La giuria 2019

  • Davide La Bollita

    DAVIDE LA BOLLITA . agente lirico e consulente del Teatro di Varna Nato a Genova, manifesta già in giovanissima età uno spiccato interesse per la musica, la poesia e il teatro che lo porta a consolidare le sue conoscenze e passioni nell’ambiente dell’opera. Dotato di una spiccata sensibilità artistica sviluppata negli anni, si è affermato nel tempo grazie alle sue capacità gestionali, relazionali e manageriali. Nel corso della sua ancora giovane carriera ha collaborato con artisti di assoluto livello mondiale del panorama lirico quali Marco Armiliato, Daniela Dessì, Fabio Armiliato, Marco Boemi, Carlo Colombara, Sonia Ganassi, Daria Masiero solo per citarne alcuni, e disimpegnandosi nei maggiori Teatri del mondo, quali il Teatro Staatsoper di Vienna la Royal Opera House di Londra il Grand Teatro del Liceu di Barcellona, Il Teatro Real di Madrid, l’Opernahus di Zurigo, il Teatro alla Scala di Milano e molti altri ancora sia italiani che esteri. Da sempre appassionato di arte ed innovazione, partecipa attivamente dall’anno 2013 ai progetti di Reset Music legati anche al progetto musicale e teatrale “Stasera Decido io” ed agli eventi a scopo benefico legati alla Nazionale Italiana Cantanti. Nello stesso anno comincia una collaborazione per l’etichetta discografica e di registrazione “Realsound” del Sound Producer Peter Ghirardini con cui nell’anno successivo, fonda l’agenzia artistica Realsound Management. Nell’aprile del 2018 viene nominato...

  • Alfredo Sorichetti

    ALFREDO SORICHETTI . Direttore d’orchestra e direttore artistico e musicale della Stagione Lirica Teatro di Civitanova Alfredo Sorichetti è il direttore artistico e musicale della Stagione Lirica Civitanova all’Opera e dell’Orchestra Sinfonica Puccini. E’ invitato a dirigere in oltre venti paesi tra America, Asia ed Europa in prestigiosi teatri e sale da concerto quali la Sala d’Oro del Musikverein di Vienna, la Smetana Hall e la Dvorak Hall di Praga, la Herkulessaal di Monaco di Baviera, la Liszt Academy di Budapest, la Kachaturian Concert Hall di Yerevan, le Concert Hall di Pechino, Shangaj e Città del Messico. Ha diretto importanti orchestre quali l’Orchestra Nazionale di Francia dei Paesi della Loira, l’Orchestra Filarmonica di Daejeon in Corea del Sud, l’Orchestra Sinfonica dello Stato del Messico, l’Orchestra Sinfonica della Savaria in Ungheria, l’Orchestra Filarmonica di Monaco di Baviera e l’Orchestra Filarmonica di Trier in Germania, l’Orchestra Sinfonica MAV di Budapest e numerose orchestre in Repubblica Ceca quali l’Orchestra Filarmonica Bohuslav Martinů, l’Orchestra Filarmonica del Nord della Repubblica Ceca, l’Orchestra Filarmonica da Camera della Repubblica Ceca, l’Orchestra Filarmonica Hradek Králové e l’Orchestra Sinfonica Karlovy Vary. In Italia ha diretto nella Sala Verdi di Milano, al Festival di Nuova Consonanza di Roma registrando per RAI3, nelle stagioni liriche e sinfoniche dell’Orchestra Internazionale d’Italia, dell’...

  • Daniela Dimova

    DANIELA DIMOVA presidente di giuria Sovrintendente Teatro di Varna Daniela DIMOVA, Managing Director of Theater and Music Production Center - Varna Daniela Dimova è nata a Varna. Si è laureata presso "il Prof. Pancho Vladigerov" National Music Academy di Sofia nella classe operistica del Prof. Resa Koleva nel 1990. Ha frequentato un corso di specializzazione presso l'Accademia "Boris Hristov" di Roma (1991), prendendo lezioni dalla Prof.ssa Margarita Lilova (1993) e Prof. Ida Farina a Milano, Italia (1998). Il suo debutto scenografico è stato sul palcoscenico del Ruse State Opera nel 1990 nel ruolo di Corilla in Viva la mamma di Donizetti. Lo stesso anno è diventata solista all'Opera di Varna, dove ha debuttato come Regina della notte in Flauto magico di Mozart. Il suo repertorio comprende Rosina ne Il barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini, Violetta ne La traviata, Gilda in Rigoletto, Oscar in Un ballo in maschera di Giuseppe Verdi, Leila in Les pecheurs de perles di Georges Bizet, Adina ne L'elisir d'amore di Gaetano Donizetti, Musetta ne La bohème di Giacomo Puccini, Fiordiligi in Cosi fan tutte di Mozart, così come un gran numero di concerti. Si è esibita come ospite in Egitto, Grecia, Belgio, Germania, Svizzera, Spagna, Danimarca, Paesi Bassi, Russia, Portogallo e Cina. Nel gennaio 2007 ha pubblicato un CD su "Gega New" con Sephardic Songs - una trascrizione di canzoni di Jules Levy e Cabaret di Arnold Schoenberg. Nel maggio 2008, con la collaborazione del...

  • Paolo Gavanelli

    PAOLO GAVANELLI Baritono Paolo Gavanelli è apprezzato per l’intensa vocalità di baritono drammaticoe per le considerevoli doti sceniche. Egli ha al suo attivo un’ampia galleria di ruoli (per la precisione 68), soprattutto nelle opere del grande Repertorio Italiano. Nei primi anni, si è esibito soprattutto nei ruoli brillanti, quali Leporello neDon Giovanni di Mozart (Teatro Donizetti di Bergamo), L’Occasione fa il Ladro e La Scala di Seta di Rossini (Festival Rossini Pesaro) , Il Barbiere di Siviglia sempre di Rossini (Staatsoper di Vienna, Bayerische Staatsoper München). Passa quindi al repertorio belcantistico, dove si segnalano I Puritani di Bellini al Metropolitan di New York al fianco della Madame Edita Gruberova, con la quale ha anche eseguito Lucia di Lammermoor di Donizetti alla Staastoper di Vienna, ed inoltre La Favorita di Donizetti alla Konzerthaus di Vienna assieme al Maestro Tenore Alfredo Kraus. In seguito, si specializza nei grandi ruoli di Baritono drammatico e soprattutto Verdiano, interpretando tra i molti ruoli anche Rigoletto (ad ora eseguito in 326 rappresentazioni tra cui al Metropolitandi New York, Royal Opera House Covent Garden di Londra, Staatsoper di Vienna, Bastiglia di Parigi, Bayerische Staatsoper di München, Staatsoper di Berlino, San Francisco Opera), Falstaff (Royal Opera House Covent Garden di Londra, Bayerische Staatsoper München, Festival Matsumoto in Giappone), Simon Boccanegra (Royal Opera House Covent...

  • Christian Catena Francesconi

    Christian Catena Francesconi Manager italiano, Produttore, Regista Direttore artistico del Festival Internazionale "Elena Teodorini" di Craiova e Stage Director per numerose produzioni in Italia e in Europa. Christian Catena è figlio del famoso tenore italiano Renato Francesconi, da cui ha ereditato l’amore per la musica studiando pianoforte già da piccolo. Durante la sua giovinezza ha viaggiato in tutto il mondo con suo padre e ha avuto la possibilità di esibirsi in uno dei più grandi palcoscenici del mondo, il Teatro Colon di Buenos Aires in Argentina nella Tosca e nell’Andrea Chénier accanto a suo padre. Nel 1993 crea la società IUMA Management, un'agenzia per la promozione e lo sviluppo della carriera di giovani artisti nel mondo della lirica. Attraverso questa agenzia ha avuto la possibilità di accrescere la carriera di molti artisti già noti a livello internazionale, e di fornire loro ingaggi in tutto il mondo oltre che di promuovere la loro immagine attraverso i diversi canali mediatici. Christian Catena Francesconi è stato coinvolto come direttore artistico o consulente artistico in festival come il Festival dell'Opera di Vigevano, il Festival dell'Opera di Lecco, il Festival dell'Opera di Copenaghen, il Festival dell'Opera Euromaclassica di Tivoli - Roma, il Festival dell'Egeo a Syros (Grecia), il Festival di Monreale ecc. È stato direttore di produzione della Linz Symphonisches e ha lavorato con la Wiener Musikverein, la Budapest...