Chiara Giudice

Dopo aver conseguito il diploma di pianoforte e canto al Conservatorio “F. Morlacchi” di Perugia ha partecipato a diverse masterclass con importanti maestri e direttori d’orchestra del panorama lirico internazionale tra i quali Claudio Desderi, Renato Bruson, Lella Cuberli, Luciana D’Intino, Daniela Dessì. Ha debuttato con il Teatro Lirico Sperimentale nel ruolo di Barbarina (Nozze di Figaro di W. A. Mozart) e dal 2003 la sua attività concertistica, sia in ambito sacro che concertistico, è andata crescendo.

Al suo attivo numerosi ruoli che spaziano da Mozart a Puccini (Berta nel Barbiere di Siviglia, Contessa ne Le nozze di Figaro, Donna Elvira nel Don Giovanni, Dorabella e Despina in Così fan tutte, Serpina ne La Serva padrona di Pergolesi, Musetta e Mimì ne La Bohème, diretta dai maestri C. Desderi, Daniele Agiman e Stefano Seghedoni, Nedda ne I Pagliacci di Leoncavallo, Alice nel Falstaff di G. Verdi a fianco del grande baritono Maestro Renato Bruson e diretta da Marco Boemi al teatro F. Cilea di Reggio Calabria, Suor Angelica diretta dal M° Stefano Vignati, Santuzza in Cavalleria rusticana di P. Mascagni). 

Nel settembre 2010 ha cantato il Requiem di Mozart in presenza del Santo Padre a Castelgandolfo. Nel 2011 ha eseguito il Requiem di Mozart a Torino con l’Associazione Musicale Stefano Tempia e ha debuttato nella Tosca di G. Puccini con la regia di Antonello Madau Diaz. Collabora frequentemente con l’Istituto Italiano di Cultura a Tunisi per concerti e produzioni. Si è esibita in città come San Francisco, Los Angeles e Seattle ed ha debuttato nei teatri di Amsterdam, Breda, Eindhoven, Bruxelles e molti altri, diretta dai maestri Marco Moresco, Dian Tchobanov, Fabio Mastrangelo. Svolge attività didattica da diversi anni affiancando grandi artisti in importanti masterclass. Nel 2010 è stata docente all’Accademia della voce di Torino.