Roberto Barrali

ROBERTO BARRALI

Pianista-Maestro Collaboratore-Direttore d'Orchestra Ripasso spartito

Roberto Barrali ha al suo attivo un'intensa attività concertistica come Maestro Accompagnatore di Cantanti Lirici e Solista, sia in Italia e sia all'estero. Ha collaborato come pianista accompagnatore con importanti fondazioni teatrali ed enti lirici esibendosi in prestigiosi luoghi quali: Teatro Regio di Parma (Festival Verdi con Leo Nucci, Giacomo Prestia, Marcelo Alvarez, Daniela Dessì, Fabio Armiliato, Norma Fantini e Concerto “Parma canta per la SLA” con: Michele Pertusi, Marco Spotti, Enrico Giuseppe Iori, Luca Salsi, Romano Franceschetto, Lucetta Bizzi, Paola Sanguinetti, Franco Federici, Mauro Biondini), Teatro Farnese, Auditorium del Carmine e Auditorium Paganini di Parma; Teatro Verdi di Busseto, Casa Natale di G. Verdi di Roncole Verdi; Teatro Bibbiena di Mantova; Teatro “A. Bonci” di Cesena; “Museo Casa Puccini” di Torre del Lago (inaugurando, in seguito al restauro, il pianoforte appartenuto al Maestro G. Puccini insieme ad Aquiles Machado); Orchestra Filarmonica di Udine col Quintetto d’Archi “Caffè Italiano”; Istituto di Cultura Germanica e Teatro Manzoni di Bologna; Teatro Magnani di Fidenza; Palazzo Maffei di Verona, “Casa Pascoli” (Villa-Museo del Poeta G. Pascoli) in Toscana; Teatro Carcano di Milano, Galleria Vittorio Emanuele II di Milano, Museo del Novecento (concerto con Edda Moser), Teatro San Babila, Teatro della Luna, di Milano; Auditorium dell'Accademia di Romania a Roma (Giubileo 2000), Museo Nazionale degli strumenti musicali di Roma, Archivio Centrale dello Stato (Festa Europea della Musica 2006-2007); Teatro Massimo, Teatro Politeama Garibaldi e Amici della Musica di Palermo; Festival Il Serchio delle Muse (Toscana), con la direzione artistica del basso Luigi Roni; “Musica a Palazzo” di Venezia (Palazzo Barbarigo-Minotto e Palazzo Polignac) e Centro Culturale Valdese di Venezia (Palazzo Cavagnis-Venezia); Stadttheater di Schlanders e Teatro di Sterzlig; Teatro Cantero di Chiavari; Teatro Morlacchi di Perugia; Teatro “Bonifazio Asioli” di Correggio; Teatro Nuovo di Salsomaggiore Terme; Sala del Trono della Reggia di Colorno; Amici della Lirica di CariParma; Teatro Comunale di Pietrasanta (con Alida Berti).

Ha collaborato con importanti direttori d’orchestra, tra cui: Yuri Temirkanov, Antonio Pappano, Marcello Rota, Daniele Callegari, Andrea Battistoni, Muhai Tang, Roberto Gianola, Massimo Zanetti, Massimo Taddia, Francesco Ommassini. E' stato Maestro collaboratore presso l'Accademia Lirica del Mediterraneo del Tenore Pietro Ballo, presso l'accademia lirica del Basso Franco Federici (Parma), presso la classe di canto lirico del Tenore Pio Bonfanti. Roberto Barrali ha tenuto varie tournèe in Francia (Metz, Strasburg, Colmar, Nizza) Inghilterra (Londra) e Svezia (Stoccolma-Sala Nervi IIC “C.M.Lerici”) ed ha collaborato con alcuni tra i più noti artisti del panorama lirico internazionale (Renato Bruson, Francesco Ellero D’Artegna, Anna Maria Chiuri, Maria Luigia Borsi, Giuseppe Altomare, Katia Ricciarelli, Paolo Coni, Ignacio Encinas, Maria Luigia Borsi, Marzio Giossi).

Nel 2011 ha effettuato numerosi recitals in occasione dei festeggiamenti per il 150° Anniversario dell’Unità d’Italia e si è anche esibito in concerto a Parma con il Baritono Vladimir Stoyanov per la consegna del premio “Dal labro al canto”. A Roberto Barrali è stato conferito il Premio d’Onore Verdiano “Teresa Stolz” 2011 per le riconosciute qualità di inteprete ed ambasciatore della Musica di Giuseppe Verdi. Ha riscosso gratificanti successi di pubblico e validi apprezzamenti di critica in una serie di concerti lirici tenuti in Svizzera nella Stadthofsaal di Uster, nella Stadthaus Saal Pfarreizentrum St. Agatha di Dietikon (Zurigo) e si è nuovamente esibito al ridotto del Teatro Regio di Parma in occasione del Festival Verdi 2012. Nel 2013, anno del bicentenario dalla nascita di G. Verdi e R. Wagner, ha dedicato una serie di Recitals solistici (con parafrasi Lisztiane) e concerti lirici per commemorare in Italia e in Francia il Cigno di Busseto ed il Titano di Lipsia ed è stato docente di repertorio operistico e pianista accompagnatore presso la “Juliet Academy of Music” di Verona; è stato il pianista di una Master Class del Soprano Katia Ricciarelli presso Palazzo Maffei a Verona e sempre a Verona si è esibito con Katia Ricciarelli per il Festival del Veneto e presso il Teatro Nuovo di Verona. Ha tenuto un recital lirico con il basso Michele Pertusi a Parma (Auditorium del Carmine), ha suonato al Teatro Verdi di Busseto con il baritono Renato Bruson e il musicologo Philip Gosset (Conversazione-Concerto sui capolavori Shakespeariani musicati da Verdi) ed è stato pianista collaboratore e di ripasso spartito all’Accademia Bruson. 

Si è esibito presso il Teatro dell’Opera di Guangzou (Canton) in Cina (2013). E’ stato Vocal Coach e Maestro collaboratore di sala presso l’NCPA (National Center for Performing Arts) di Pechino in Cina (2014) per La Traviata (con Hennig Brockaus), Il Trovatore, Nabucco, Don Pasquale (con Bruno Praticò), Carmen, Aida e Otello e si è esibito presso l’Ambasciata italiana di Pechino per “Giorgio Armani Privè Collection”. Sempre all'NCPA di Beijing si è esibito in un grande concerto verdiano con coro e solisti dell'NCPA diretto da Antonio Pappano. E’ stato Maestro del Coro e Maestro collaboratore di Sala e di Palcoscenico nelle produzioni di Rigoletto (2013), Trovatore (2014) di G. Verdi e “Il Turco in Italia” (2014) di G. Rossini presso il Teatro Comunale “Mario Del Monaco “ di Treviso e Maestro collaboratore di sala, di palcoscenico e maestro al cembalo ne “L’Elisir d’amore” di G. Donizetti “Visto da Botero” (2014) presso il Teatro Verdi di Busseto con Eva Mei, Celso Albelo, Michele Pertusi, Manuel Lanza, Victor Garcia Sierra alla presenza di Fernando Botero. Ha ricoperto più volte i ruoli di Maestro del Coro, Vocal Coach e Maestro Collaboratore di Sala al Grand Theatre di Tianjin (Cina) nel 2014 e 2015 ne “La Traviata “ di G. Verdi e si è esibito con successo nuovamente in Svizzera a Winterthur.

Nel 2015 è stato nuovamente vocal coach, rehersal pianist e Maestro al Cembalo all'NCPA di Beijing per Norma di V. Bellini (con Daniel Oren e Carmen Giannatasio) e Nozze di Figaro di Mozart (con Lu Jia) ed è stato nuovamente invitato come Maestro del Coro e Vocal Coach presso il Grand Theatre di Tianjin (Cina) per “La Traviata” di G. Verdi. Il M° Barrali ha tenuto una masterclass al “Central China Normal University of Wuhan” nella città di Wuhan (Cina), con concerto, dove ritornerà nuovamente nel 2016. Si è esibito in concerto con Danilo Rossi (Prima Viola del Teatro Alla Scala di Milano) ed Anna Maria Chiuri al Teatro Lirico di Magenta, ha partecipato al “Festival Ponchelli” di Cremona e allo spettacolo “La magia della Voce” con Edoardo Siravo ed è stato Maestro del Coro, Pianista e Vocal Coach per una grande produzione de La Traviata a Shanghai (Cina) per Shanghai Opera House al Grand Theatre di Shanghai. (2016); oltre alla produzione di Carmen all' ART CENTER Opera House di Fuzhou (Cina) nelle vesti di Maestro del Coro, Vocal Coach e Pianista (Maestro Collaboratore di Sala). All'attività pianistica il M° Roberto Barrali affianca anche quella di Direttore d'Orchestra e, special modo, di vocal coach e ripasso spartito per preparare i cantanti al debutto in Opera per masterclass ed accademie liriche.