Gianni Leccese

Gianni Leccese. Tenore e Direttore Artistico di Oltrelirica Music Festival. Segue i corsi di alto perfezionamento del tenore William Matteuzzi presso l'Accademia Internazionale di Osimo. Successivamente seguirà gli insegnamenti del Maestro Leone Magiera presso la Diesis Academy di Roma. Il debutto arriva con il personaggio di Peppe/Arlecchino in Pagliacci di R. Leoncavallo a Pisa, Grosseto, Massa Marittima, Pescara, Viterbo, in stagioni teatrali e Festival Lirici come il “Lirica in Piazza“, il “Ripa Opera Leonis Festival“, “Estate pescarese”, “Teatro degli Industri”, “Teatro dell’Unione”, oltre a concerti in Cina a Shanghai e a Jakarta in Indonesia, insieme al soprano Lorraine Nawa Jones e al tenore Angelo Marenzi dove porta per la prima volta brani del repertorio operistico antico. Ha interpretato Bastiano in Bastiano e Bastiana di W. A. Mozart, Nemorino in Elisir d’Amore, Stabat Mater di Tommaso Traetta per il “Traetta Opera Festival”, Turiddu in Cavalleria Rusticana e a Verona canta al premio ERBE 2011 per la Fondazione “Verona per l’Arena”. Ad Aprile 2013 è Rodolfo ne La Bohème in provincia di Bari e Alfredo in La Traviata al Teatro Boiardo di Reggio Emilia, al Teatro Traetta di Bitonto e in Maggio al Teatro Rendano di Cosenza. A Settembre 2013 è in Giappone per un tour di Traviata diretto da Tomomi Nishimoto a Kumamoto e recitals in Kagoshima e successivamente a Kos in Grecia per Fucina Italia. Al Teatro sociale di Como canta Messa da Requiem di G.Verdi per la stagione concertistica. Nel 2014 partecipa al “Waiting for Verdi” in programma anche a Chicago, Mosca e Milano. A Novembre è a Londra con la Patrick Noronha Camerata Orchestra per un tour con la famiglia Pappano. Al Teatro Comunale di Modena canta Messa da Requiem di Giuseppe Verdi diretto da Takashi Kanai, poi ancora Stabat Mater di Tommaso Traetta a Bitonto per il "Traetta Opera Festival" e Cavalleria Rusticana (Turiddu) al Teatro di Lecce e Tosca (Cavaradossi) per la stagione lirica al teatro di "Il Ducale". Nel febbraio 2014 è al Teatro Petruzzelli per un recital, al Teatro G. Verdi di San Severo per Rigoletto. In Giugno è a San Marino negli studi della RTV radiotelevisione di Stato per registrare una puntata de “Una serata sul Titano” show condotto da Pippo Baudo dedicato a Cavalleria Rusticana e sempre a Giugno canta in concerto a Bari al Teatro Petruzzelli. A Marzo 2016 è a Venezia per la XII° edizione del Traetta Opera Festival con lo Stabat Mater di Traetta e a Maggio è Rodolfo in Boheme di Giacomo Puccini per la 47° stagione lirica del Teatro Politeama Greco di Lecce.In Luglio è a Cipro per un recital nel famoso anfiteatro greco-romano Kourion e a Settembre debutta il ruolo di Rinuccio in Gianni Schicchi di G. Puccini per il Kitakyushu City Opera in Giappone. A Febbraio 2017 è al Lirico Giuseppe Verdi di Trieste nella stagione lirica con Gianni Schicchi, a Marzo a Bari con il Requiem di Mozart e poi a Plzn in Repubblica Ceca nel ruolo di Pinkerton in Madama Butterfly. Nel Novembre 2017 è Ismaele nel Nabucco di Verdi, al teatro Rossini di Lugo e il 20 Gennaio 2018 si esibisce nel ruolo di Gabriele Adorno nel Simon Boccanera di Giuseppe Verdi all’Opera Romana di Craiova. Nel 2018 è Riccardo in Ballo in Maschera (Aprile) al Bonci di Cesena, Cavaradossi in Tosca alle Cave di Fantiano a Grottaglie con il Maestro Veronesi. La Traviata nel ruolo di Alfredo a "Noicattarolirica 2018" e Ballo in Maschera a Lugo in Toscana. Nel 2018 è di nuovo Alfredo Germont al Petruzzelli di Bari, Riccardo in Un ballo in maschera a Lugo di Romagna, la Carmen di Bizet a Wroclaw e nel 2019 un debutto nel Mefistofele all’Opera Romana di Craiova. A novembre 2019 è di nuovo Canio R. per il LEONCAVALLO Celebration in Egitto. In un’Opera Concerto de I Pagliacci diretto da Filippo Arlia e con l’Orchestra della Cairo Opera House. Esegue la Messa da Requiem  di Verdi nella Basilica de Servi di Bologna. E' protagonista di "West Side Story" di Bernstein a Varna e a Craiova, con la regia di Chris Catena, coreografie originali riprese da Nadya Dimokova e la Direzione del M° Alexander Frey. Sempre nel 2019 è di nuovo Turiddu e Canio nella doppia produzione dell'Opera di Breslavia in Cavalleria Rusticana e Pagliacci.